Il Treno secondo Giappone

Avete presente le brevi scene girate dai Fratelli Lumière ne “L’arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat?” Avete presente le immagini in bianco e nero delle persone che scendono dal treno?

Ecco, essere alla stazione di Tokyo mentre arriva uno Shinkansen dà la sensazione di vedere un film, di seguire un copione scritto da mani esperte.

Immaginiamo di essere in attesa perfettamente in fila sul marciapiede. Immaginiamo che nessuno spinga. Immaginiamo anche che poco prima dell’arrivo del treno il personale della stazione incaricato della pulizia arrivi in fila ordinata e si metta esattamente in corrispondenza delle porte del treno che sta per arrivare.

Da questo momento potete anche smettere di immaginare perché vi raccontiamo esattamente come si sono svolti i fatti.

trenogiapp01Il personale di stazione non ha nulla di particolare sulla divisa ad eccezione del fiorellino rosso fresco infilato nella piega baschetto. Un tocco che denota l’attenzione ai dettagli tipica della cultura giapponese.

Gli operatori arrivano, si voltano nella direzione del treno che sta per arrivare, esattamente nel momento in cui il muso della locomotiva si avvicina al marciapiede. Qualche secondo ancora e tutti gli inservienti si inchinano verso il treno in segno di saluto e di rispetto. Rimangono inchinati quanto basta, e quando il treno si ferma finalmente si rialzano, per voltarsi verso le porte del treno mentre queste si aprono.

trenogiapp02Ognuno entra in una porta e secondo il copione collaudato e calcolato nei minimi dettagli esegue la pulizia approfondita del vagone. Gli eventuali rifiuti vengono raccolti (ammesso che qualcuno abbia lasciato rifiuti in carrozza), vetri e tavolini vengono accuratamente disinfettati, i divanetti vengono girati nel senso di marcia del treno e, tempo 7 minuti, il vagone viene abbandonato perfettamente lindo.

Estasiati dalla precisione di questa recita, non abbiamo avuto nemmeno il coraggio di riprendere la scena che potete comunque trovare su YouTube.

E non finisce qui. Terminate le operazioni di pulizia il personale si allinea di fronte a ciascuna delle carrozze e si inchina in segno di saluto e ringraziamento verso i passeggeri in attesa sul marciapiede. La scena è fantastica.

trenogiapp03È impossibile immaginare una cosa del genere al di fuori della confini del Giappone e, tantomeno, in una delle stazioni italiane.

Ci sentiamo assolutamente di consigliare a tutti i pendolari che viaggiano sui treni regionali italiani, di cliccare sul video in YouTube ma, soprattutto, di andare a verificare direttamente come le ferrovie possono funzionare bene … in Giappone.

#cercounhashtagperviaggiare

Un pensiero su “Il Treno secondo Giappone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...