img_9259

Due Giorni a Varsavia

La Polonia è una terra di mezzo, schiacciata da grandi potenze del passato: Austroungarici, Prussiani e Russi e da sempre è stata terra di conquista. Più volte nei secoli è stata occupata e depredata. Questo si respira ancora nei musei che raccolgono gli orrori delle guerre, ma anche nell’architettura severa dell’epoca sovietica. Se poi questi temi non interessano troppo, non bisogna dimenticare che Varsavia è la città di Chopin e di Copernico e dei due bei musei interattivi che li ricordano. Continua a leggere Due Giorni a Varsavia

img_6538

Lungo la Via della Seta: Samarcanda

Samarcanda ha una storia lunga e travagliata. Fondata nel V secolo a.c., felicemente posizionata sulle vie carovaniere e crocevia di scambi e di culture, è stata conquistata da Alessandro Magno, devastata dalle orde mongole di Gengis Khan sino a risorgere con Tamerlano. E’ stato quest’ultimo ha creare i meravigliosi palazzi che hanno dato fama imperitura a questa città. Continua a leggere Lungo la Via della Seta: Samarcanda

Khiva: Panorama al Tramonto

Lungo la Via della Seta: la Magia di Khiva

La mia prima tappa lungo il tratto uzbeko della Via della Seta è Khiva. La città ha più di 2500 anni ed una delle più antiche sulla Via della Seta. La leggenda narra che sia stata fondata da Sem figliolo di Noé. Di certo si tratta di un luogo senza tempo, che tra le sue mura ha conservato intatte le caratteristiche originali meritando il titolo di Patrimonio dell’Umanità (Unesco). Continua a leggere Lungo la Via della Seta: la Magia di Khiva