Tre Giorni nel Cuore Rosso dell’Australia. 2) Kata Tjuta e Uluru

La strada verso Uluru procede dritta e veloce in mezzo alla terra rossa del deserto australiano. Tutto è piatto fino a che, come un miraggio, appare il monolite più famoso al mondo in tutta la sua magnificenza. Mi sembra sin più grande di come me l’ero immaginato. Sprigiona un grande fascino, difficile da spiegare ma tangibile... Continue Reading →

Una Giornata Lungo la Great Ocean Road 

La Great Ocean Road con i suoi 250 kilometri è una delle strade panoramiche più famose del mondo e di certo la più scenografica dell'Australia. Partendo da Melbourne occorre circa un'ora e mezza per raggiungere la costa. Il primo primo paese che si incontra è Torquay, che si definisce capitale del surf, sede di alcune importanti... Continue Reading →

Melbourne in 24 Ore

La mia personale porta d'accesso per l'Australia è Melbourne. Ho a disposizione un'intera giornata per visitarla, poco per capire davvero l'anima di una città, ma sufficiente per scoprire le sue attrazioni turistiche. Il centro di Melbourne, infatti, è piuttosto piccola e si può girare a piedi comodamente. Il punto di partenza può essere Federation Square, chiamata confidenzialmente... Continue Reading →

Alto Adige On The Road: Merano

La manifestazione "Cantine aperte" ha rappresentato l'occasione per un week end enogastronomico in compagnia di amici in Altoadige. Prima tappa Merano, che io non avevo mai visto e che, complice  una splendida giornata di sole, mi è piaciuta moltissimo. Merano é una bella  città termale, con un clima mediterraneo, nonostante sia circondata da monti, e... Continue Reading →

Bielorussia, Il Viaggio Prosegue …

visitiamo una "casa famiglia" dove una famiglia “normale” composta da genitori e figli, ospita altri bambini che necessitano di essere allontanati dal loro ambiente originario. Troviamo una famiglia splendida e generosa,

Ricordi di Viaggio – Argentina Norte: La Regione Andina in 8 Giorni – Da Cachi a San Salvador De Jujuy

Cachi è un minuscola cittadina bianca con una piccola piazza, il cabildo ed una chiesetta. Pranzo in un bar della piazza, l’unico in verità. Il viaggio prosegue lascio la via principale e, puntando verso Molinos, e il percorso diviene sempre più accidentato. E’ sera oramai, all’arrivo il sole è quasi tramontato. Giro per la piazza e per le due vie del paese senza trovare ristoranti, alberghi né persone.

Due Giorni a Varsavia

La Polonia è una terra di mezzo, schiacciata da grandi potenze del passato: Austroungarici, Prussiani e Russi e da sempre è stata terra di conquista. Più volte nei secoli è stata occupata e depredata. Questo si respira ancora nei musei che raccolgono gli orrori delle guerre, ma anche nell’architettura severa dell’epoca sovietica. Se poi questi temi non interessano troppo, non bisogna dimenticare che Varsavia è la città di Chopin e di Copernico e dei due bei musei interattivi che li ricordano.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑